Cruelty Free & Certificazioni cosmetiche

Spalmare sulla nostra pelle sostanze nocive o contribuire ad alzare il fatturato di aziende cosmetiche che praticano ancora test sugli animali è purtroppo una triste realtà, nessuno dice di diventare vegane animaliste convinte, non è questione di adottare idee estremiste ma di acquisire consapevolezza e senso civico, avete un’idea di quante sostanze cancerogene e tossiche penetrano attraverso la nostra pelle?

Ma siamo sincere, quante di noi per comodità, per stanchezza, ma anche per un fatto economico, fa la spesa senza neanche guardare l’inci della nostra crema viso, del bagnodoccia di nostro figlio, o del deodorante di nostro marito?

Degli ingredienti da evitare nei cosmetici parleremo più avanti, oggi vorremo parlarvi delle certificazioni che potrebbero aiutarci ad acquistare con sicurezza.

Iniziamo dai nostri vicini di casa, i francesi hanno il più diffuso ente di certificazione al mondo: ECOCERT,  il quale si suddivide in Cosmetici Biologici, dove il 95% degli ingredienti devono essere di origine naturale tra cui un 95% di quelli vegetali devono essere  di certificazione biologica, ed i Cosmetici Ecologici, ovvero dove c’è sempre il 95%di origine naturale ma basta il 50% di ingredienti certificati bio. Inoltre in Francia esiste anche lacertificazione COSMEBIO, anche questa articolata su due livelli che seguono la stessa filosofia del Ecocert: Bio ed Eco.

Si deduce quindi che, in entrambe le certificazioni, sono ammessi elementi di sintesi per un 5%.

ecocert cosmebio1

In Germania c’è la certificazione BDIH, dove le direttive per i cosmetici sono ri-gi-di-ssi-me e non ammettono ingredienti di origine petrolchimica. Mentre in Inghilterra, troviamo la SOIL ASSOCIATION, che ammette come minimo un 70% di ingredienti certificati biologici.

bidl_bdih-logo-data

soil_association

 

 

 

 

In Europa abbiamo altre tre certificazioni  riconosciute a livello internazionale:

natrue

NATRUE, nata grazie ad un gruppo di aziende tedesche, è suddivisa in tre categorie, Cosmetici Naturali, dove esiste un elenco di  ingredienti ammessi, eventuali metodi di lavorazioni accettate e una percentuale minima di ingredienti naturali che varia a seconda del utilizzo del prodotto; Cosmetici Naturali con Componenti Biologici, oltre ai requisiti precedenti richiede percentuali ancora più alte di ingredienti naturali ed almeno il 70% di questi dovranno essere di origine biologica, Cosmetici Biologici, dovranno rispettare tutte le prerogative precedenti  ma la percentuale degli ingredienti di origine biologica dovrà essere pari o superiore al 95%.

ecolabel-logo

 

ECO LABEL,  questa certificazione non prende in considerazione il biologico ma l’impatto ambientale ridotto, si basa sulla quantità di acqua necessaria per diluire una sostanza nociva e renderla così inoffensiva per l’uomo e l’ambiente. Richiede ingredienti di elevata biodegradabilità e dalla bassa tossicità per l’ambiente marino, di conseguenza, il packaging è davvero molto importante.

 

COSMOS STANDARD, promosso dalla maggior parte degli enti sopracitati, è articolata su due livelli, Cosmos Organics con un 20% di materie prime biologiche, e Cosmos Natural dove prevalgono ingredienti naturali e le sostanze petrolchimiche non devono superare il 2%. Anche questa certificazione, come EcoLabel, ci tiene particolarmente a ridurre l’impatto ambientale.

Ed in Italia? Si, le abbiamo anche noi!! Per concludere questo articolo abbiamo preparato una tabella, semplice ed essenziale che vi spiega la situazione nella nostra penisola.

benvenutoautunno

logo-lavOltre alle certificazioni che riguardano gli ingredienti dei cosmetici è importante adoperare prodotti Cruelty Free, per questo in Italia esiste la LAV Lega Anti Vivisezione, che lotta ogni giorno per i diritti degli animali e contro ogni specie di maltrattamento, vi consigliamo di dare un occhiata al loro sito, qui, di facile utilizzo e molto educativo, dove troverete la lista dei cosmetici che hanno abbandonato i test sugli animali.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − quattro =